Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Con Giacon “Il sonno della ragione genera Comics”


Alessandro Nicolì Cotugno - 11 Settembre 2017 - 0 comments

Con “Il sonno della ragione genera ComicsMassimo Giacon è il protagonista della mostra in programma dal 12 settembre all’8 ottobre al Mondadori Megastore di piazza Duomo. Dopo Pao con i suoi “penguin heroes” e Mr. Savethewall con “stencil mood story“, continua con grande successo di pubblico st art. L’arte per tutti. Padovano, classe 1961, Giacon dal 1980 lavora a Milano come autore di fumetti, illustratore, designer, artista e musicista. La mostra per st Art dal titolo “Il sonno della ragione genera Comics” parafrasa la celebre incisione di Goya ed è una antologia concentrata del suo lavoro, tra fumetto, pittura, installazione, scultura. Il lavoro di Giacon è una intelligente sintesi di come il linguaggio del comics sia ormai una parte del linguaggio della società contemporanea, e non sia più confinato nelle caselle della carta stampata. Questo stile e la tecnica di “campionamento delle immagini delle culture pop e comics” tipica della musica elettronica e contemporanea riattualizzano, rivisitano e ricompongono i soggetti che hanno influenzato l’immaginario e i gusti pop suoi e collettivi. “Prendere un frammento di qualcosa che mi piace e farlo mio fa parte della mia formazione – afferma l’artista -. Questo mio lavoro è una specie di composizione per campioni, solo che in questo caso i campioni riguardano dei personaggi conosciutissimi in tutto il mondo. È come se stessi ri-suonando dei segni, come se il mio segno re-interpretasse altri disegni. Il sogno di ogni disegnatore, di ogni autore di fumetti è di potersi confrontare con certi miti, e di darne la propria interpretazione. Vorrei disegnare le storie di un Superman spaventato e un Batman vampiro, di una Lamù donna e una Lamù bambina che bisticciano tra loro, un Lupin cubista, un Astro-boy elastico come Mr. Fantastic e futurista e infine una Catwoman-virus che ricopre di finta pelle lucida qualsiasi superficie. Sarebbe proprio un mondo meno noioso.” In mostra opere ad hoc realizzate appositamente per l’evento: due grandi opere inedite su carta (150×150 cm), una versione minore del paravento in legno Self Eating Super-Heroes e dell’opera Il Sogno della ragione genera Comics. Il giorno dell’inaugurazione, Giacon presenterà una performance di apertura irriverente e ironica dal titolo “l’ultimo tabù”, un gioco sui tabù e i divieti, anche nel mondo dell’arte, a volte ingigantiti e a volte sensati.

GIACON, Comic Heroes stampa su carta 100x70cm

GIACON, Comic Heroes stampa su carta 100x70cm

Una mostra, Il Sonno della ragione genera Comics, che è una vera e propria miscellanea perfettamente riuscita, pregna della poliedricità dell’artista che ha vinto la sfida più grande: imparare la “storia” di ciascun personaggio rappresentato per poi riscriverla a modo suo, nel rispetto della “lingua madre”. Giacon è il  “rapsodo dei comics”, cuce, re-interpreta, arricchisce e stupisce.

Il nuovo ciclo di “st art. L’arte per tutti” ideato da Mondadori Store lancia, propone un calendario di mostre dedicate alla pop art e un ciclo di incontri fra artisti, curatori e autori a cura di Angelo Crespi, con l’obiettivo di rendere ancora più comprensibile e accessibile l’arte contemporanea e i suoi protagonisti a partire dalla dimensione più pop. Oggi, infatti, uno dei campi più interessanti dell’arte contemporanea è quello della street art e del pop, un’arte democratica, con una forte dimensione pubblica, ma anche capace di confrontarsi e giocare con il mondo della comunicazione.

Le mostre prevedono l’esposizione di pezzi originali e la creazione di multipli e gadget a disposizione del pubblico. Inoltre verranno pensate installazioni e performance che rendano la dimensione espositiva un momento di spettacolo e comunicazione.

La mostra verrà inaugurata domani, 12 settembre, alle ore 18.30, presso lo spazio Eventi del Mondadori Megastore di Piazza Duomo a Milano

 

st art è un progetto artistico curato da Angelo Crespi.

st art si avvale della preziosa collaborazione di Sergio Pappalettera, artista visual ed esperto di strategie di marketing e comunicazione, che ha ideato il logo e la comunicazione integrata di tutto il progetto.

st art è prodotto in partnership con Deodato Arte, un brand fondato nel 2001 che, a partire dal 2012, si è concentrato sulla comunicazione e vendita off e on line soprattutto di artisti pop o legati alla street art.

Related posts