“The sixties was an incredibly exciting, inventive and vibrant time. We marched into the 1960’s with more enthusiasm, hope and self belief than in any other decade. The sixties teenagers were the first wave of baby boomers”. from the theblues-thatjazz.com

 

La collezione P/E 2013 de Le Tartarughe è un omaggio agli anni Sessanta ed alla trasmissione televisiva di successo francese di quegli anni DIM DAM DOM. Ogni puntata si componeva di un insieme di brevi dialoghi e immagini presentate da speaker ogni volta diverse come giovani attrici o cantanti allora in voga (tra le tante Sylvie Vartan, Marye Laforet, Mireille Darc, Sheila e Françoise Hardy), il tutto all’interno di un contenitore ludico, moderno e sofisticato. Il titolo riassumeva tale concept: «Dim» per dimanche, «Dam» per dames et«Dom» per d(h)ommes.

Immagine anteprima YouTube

 

Susanna Liso, designer de Le Tartarughe, dedica la capsule collection di abiti e maglieria all’ immagine femminile di quegli anni, ad una donna che, seppur timida e riservata, iniziava a manifestare al mondo le proprie potenzialità. La collezione spazia dagli abiti in maglia e ‘blanche et noire’ a quelli in giochi grafici optical che si compongono e si scompongono in infiniti abbinamenti, unitamente a tuniche e poncho che si indossano sia da soli che sovrapposti a larghi e morbidi pantaloni, il tutto in filato di viscosa. Nascono così abiti adatti ad ogni momento della giornata. Al tema dei Sixties si ispira anche il lino dipinto con foglie che caratterizza molti abiti della nuova collezione.
Ma è la tuta, dalla silhoutte fasciante e iperfemminile, con top aderente e pantalone taglio palazzo, la vera protagonista della capsule. Realizzata in tessuto di viscosa, con stampa in Principe di Galles, è disponibile anche in modello “effetto pagliaccetto”, in fantasia floreale e in voile di cotone. Il colore, da sempre presente in tutte le collezioni Le Tartarughe, domina anche questa capsule grazie ai caldi arancio, ai bordeaux chiari e ai luminosi grigi, oltre al gioco infinito delle righe. Il ricercato lavoro fotografico di  Severyne Queyras enfatizza ancora di più l’anima della collezione, attraverso immagini sofisticate ed eleganti. Lasciatevi sorprendere da DIM DAM DOM!

 

Info: www.letartarughe.eu