Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Gioielli di Gianni De Benedittis nell’ultimo film di Ferzan Ozpetek “Allacciate le cinture”


Sonia Rondini - 5 marzo 2014 - 0 comments

E così arriva un’altra collaborazione tra  il regista Ferzan Ozpetek e Gianni De Benedittis. Dopo Mine Vaganti e Magnifica presenza, Aida e La Traviata, ecco il film Allacciate le cinture, che uscirà nelle sale domani 6 Marzo. I gioielli indossati dalle attrici del film sono tutti pezzi unici in oro, argento e pietre dure naturali, disegnati e creati da Gianni De Benedittis in armonia con le scelte artistiche del regista Ferzan Ozpetek e le indicazioni stilistiche del costumista Alessandro Lai. Linea pulita per il minimal mood delle collane rosario, in argento e tormaline, indossate da Viviana/Dora (Elena Sofia Ricci); accattivanti i daily jewels di Maricla (Luisa Ranieri), come il bracciale, gli anelli Roses in argento e gli orecchini in madreperla e turchesi. Più impegnativi, invece, gli anelli Corona, in oro e diamanti, indossati da Silvia (Carolina Crescentini) e il Promise Ring in oro giallo indossato da Elena (Kasia Smutniak) che, in una scena festosa del film, sfoggia sul petto anche una particolarissima spilla di corallo rosso del mediterraneo. “Stimo molto Ferzan Ozpetek, sia come amico che come regista – dice De Benedittis – le sue scelte artistiche sono sempre originali e la sua spiccata attenzione al dettaglio non gli fa mai perdere la visione d’insieme”.

 

Nuovo film, diversi personaggi, altre sensibilità da esaltare, anche attraverso elementi accessori come il gioiello che, soprattutto per una donna, diventano importanti.

 

Related posts