Le favole Disney le conosciamo tutti, ma se la moda avesse dei finali alternativi… Cosa sarebbe successo a Cenerentola se al ballo ci fosse andata in sneakers? E se Minnie avesse venduto i diritti della propria immagine in gioielli e collant? Oppure Belle avesse smesso di leggere e si fosse dedicata a calzature per bambine? Forse il “vivessero felici e contenti” di coppia sarebbe diventato quello da single, probabilmente super cool alla Sex & the City. Nella fantasia di molteplici finali, le maison intanto giocano con i personaggi preferiti di grandi e piccini. Partendo dalle baby fashioniste, Mini Melissa e Mel propongono stilose mary jane e stivali anti pioggia ispirate a Beauty and the Beast, Minnie e Topolino. Per chi passa per Milano fino al 10 ottobre al quinto piano della Rinascente è allestito un pop-up corner interamente dedicato alle colorate creazioni in gomma dalle speciali profumazioni. Pandora, invece, dal 5 ottobre regala agli appassionati una nuova collezione con Mickey Mouse e Minnie. I simpatici pantaloncini rossi o le scarpette gialle con il tacco arricchiscono bracciali e collane. Due orecchie da topo, ma in versione sexy per Calzedonia. Anche l’azienda di Verona dedica una capsule agli iconici roditori Disney.

Si chiude con forse la preferita tra le principesse: Cenerentola. Nike presenta il modello Cinderella, ovvero Glass Slipper Air Force 1s con glitter e strass che la rendono lucente come fosse di cristallo. Perché la fantasia corre veloce.