Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Al Museo Orto Botanico arriva la Vendemmiata Romana


Sonia Rondini - 16 Settembre 2020 - 0 comments

La Vendemmiata Romana avrà luogo dal 25 al 27 settembre presso il Museo dell’Orto Botanico della capitale, sui prati e lungo i vialetti che conducono al Vigneto Italia.

Sul proscenio, protagonisti assoluti della tre giorni capitolina, 155 vitigni autoctoni italiani impiantati nel 2018 all’interno del Vigneto Italia, il primo Museo Ampelografico italiano realizzato in un’area dell’Orto Botanico da Luca Maroni stesso in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma e in partnership con Vivai Cooperativi Rauscedo.

Saranno proprio i grappoli di queste giovani piante il filo conduttore degli appuntamenti che animeranno questa emozionante manifestazione.

Ad essere coinvolti volti noti del mondo del vino, esperti del settore ma anche semplici appassionati, adulti e bambini.

Attesissima sarà la vendemmia, la prima del Vigneto Italia, che vedrà come relatori lo stesso Luca Maroni insieme a Fabio Attorre, Direttore del Museo Orto Botanico di Roma, Rita Biasi dell’Università degli Studi della Tuscia, Eugenio Sartori dei Vivai Cooperativi Rauscedo e l’agronomo Leonello Anello.

La Vendemmiata Romana sarà l’occasione per trascorrere tre giornate all’aria aperta, circondati dalla bellezza di uno dei giardini più suggestivi d’Italia, degustando ottimi vini raccontati dagli stessi produttori, selezionati per le loro eccellenti vinificazioni in purezza della stessa tipologia dei vitigni autoctoni impiantati nel Vigneto Italia.

I visitatori avranno l’opportunità di scoprire tutti i processi produttivi del vino, dalla raccolta dei grappoli fino all’imbottigliamento e alla degustazione grazie ai laboratori “Dalla Terra Alla Tavola Alla
Degustazione” in programma sabato pomeriggio in compagnia di Vinicio Mita, produttore di vino, Alessandro Marotta, enologo, dei giardinieri del Vigneto Italia e Francesca Romana Maroni.

Related posts