Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Warsteiner Art Collection: quando la birra incanta


Sonia Rondini - 17 Dicembre 2014 - 0 comments

Mamma mia. Io che resto senza parole è una cosa rara. Ci è riuscita la birra Warsteiner che mi ha fatto pervenire un regalo incredibile: la limited edition “vestita ad arte” dedicata a chi ha sete di emozioni. Art Collection è una autentica bomba! Un’esplosione di colori, forme, visioni e storie d’autore, una festa per gli occhi dove sei artisti internazionali interpretano l’anima pop della pilsner Warsteiner Premium Verum in sei bottiglie esclusive in vendita nei locali aderenti all’iniziativa.

Art-Collection-Press

 

Dalle gallerie di tutto il mondo alla bionda “capolavoro” del gusto, alcuni degli artisti più interessanti della scena contemporanea hanno liberato tutta la loro genialità, imprimendo sulla bottiglia di Warsteiner Premium Verum il proprio inconfondibile marchio di fabbrica. La disegnatrice di graffiti francese Fafi ha ricreato un arcobaleno vivente, ispirandosi ai colori dei tramonti di Ibiza; il mago della Street Art Ron English, considerato l’erede di Warhol per il suo stile canzonatorio, ha colorato invece la bottiglia di arancione, rosa e giallo, tonalità accese e calde che evocano lo spirito di amicizia e condivisione; il famoso urban artist inglese D*Face ha dato un volto alla Warsteiner Art Collection rappresentando il rapporto tra informazione e società, mentre Kevin Lyons, direttore creativo, designer e illustratore newyorkese di fama internazionale, è il papà di divertenti mostri colorati che fanno festa attorno al logo della storica birreria tedesca. E per finire … la firma di James Jean, illustratore poliedrico taiwanese, che per la Art Collection ha immaginato delle farfalle volare sul nettare di luppolo, e la versione black&white dell’artista londinese Roids, con le sue lettere in bianco e nero che ricordano gli studi tipografici dove il designer ha lavorato per molti anni.

Art-collection-2

Gli artisti hanno avuto completa libertà nel disegnare, usando la bottiglia come espressione del loro stile unico, portando la loro personalità, il loro mondo, i loro colori sulla bottiglia d’alluminio, interpretando il mondo Warsteiner attraverso la propria visione
La Art Collection continua così l’inarrestabile “pop revolution” di Warsteiner, un brand sinonimo di stile e avanguardia che cavalca da sempre il mondo dell’arte e del design conservando intatti nel suo DNA la passione, l’autenticità e la continua volontà di evolversi attraverso i tempi. Un modo di essere unconventional e fuori dagli schemi che percorre le generazioni con lo stesso entusiasmo di quando, negli anni 60, Andy Warhol consacrò il bicchiere Warsteiner Tulpe in una delle sue celebri stampe acrilico-digital, e che rivive in iniziative come il contest per giovani promesse Blooom Awar. M-E-R-A-V-I-G-L-I-A!

Related posts