Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

I mangiatori di vento: i 5 continenti raccontati da Raffaele Bernardo


Sonia Rondini - 19 Dicembre 2018 - 0 comments

I mangiatori di vento è uno splendido volume fotografico di 289 pagine che, edito da Touring Club Italiano, raccoglie 30 anni di viaggi nei 5 continenti realizzati da Raffaele Bernardo. Ogni luogo, ogni paese è raccontato con una immagine e un ricordo. Immagini iconografiche, straordinarie, magnetiche, e parole che emozionano, descrivendo aneddoti, incontri, storie, spesso del tutto sconosciute ai più. “Sono stato bene in tanti posti del mondo dimenticando di essere lontano, in un Paese straniero, magari dall’altra parte della Terra. I sorrisi della gente, la loro accoglienza, la condivisione – racconta l’autore- sono valori universali. Sotto ogni latitudine“. Un modo diverso per conoscere il mondo, per scoprire una storia, per trovare ispirazione per un viaggio, per disegnare un itinerario nuovo, inconsueto. Esattamente come i mangiatori di vento che in Indonesia sono coloro che spinti dalla voglia di altrove, lasciano le proprie certezze per andare incontro all’ignoto. E viaggiare… “Questa di Raffaele Bernardo non è certo una guida di viaggio, è una raccolta di immagini e impressioni che rivelano la sensibilità di un viaggiatore vero, portato all’incontro con luoghi, situazioni e personaggi che rimangono impresse nella memoria. Le immagini – afferma lo scrittore Alex Roggero –  prendono vita, le parole trasmettono emozioni, ci coinvolgono e ci fanno venire  voglia di essere lì anche noi”. Il libro coinvolge ed emoziona con le immagini di luoghi sconosciuti ai nostri occhi alleggerendo l’anima. Un esempio su tutti le pagine dedicate alla Repubblica Domenicana nella sezione l’altro Domingo quando si narra di superfici aride su cui si stagliano solo le sagome acuminate dei cactus. Un paesaggio che “sembra arrivare a noi da altri mondi“. Forse il fascino del viaggiare è tutto qui, nell’irrefrenabile desiderio dell’ignoto.

 

Related posts