Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Il nuovo chef del ristorante stellato Assaje è Di Gravio


Sonia Rondini - 24 Luglio 2019 - 0 comments

Tante le novità da Assaje in pochissimi mesi. Ad iniziare dal cambio dello chef e dal nuovo menù. Quello che avevamo già scritto a dicembre, viene qui di seguito ribadito: “Ancora e poi ancora e poi ancora. Impossibile resistere alle tentazioni di Assaje, lo straordinario ristorante stellato all’interno dell’Adrovandi Villa Borghese di Roma. La stella Michelin è meritatissima“.

A capo di brigata di 26 persone, troviamo Lorenzo Di Gravio che da maggio è Chef dell’Assaje, il ristorante 1 stella Michelin dell’Aldrovandi Villa Borghese. Classe 1987, romano di origine e con esperienze nazionali ed internazionali in importanti ristoranti ( Roma, Capri, Milano, Zermatt e Dubrovnik), Di Gravio sorprende con le sue proposte. Il menù è un mix stellare frutto di contaminazioni di cucina romana, toscana, campana e ovviamente internazionale.

Il piatto iconico? Il Lombo d’agnello in crosta di erbe con crema di ceci, cipolla rossa e pomodorini. Una sola parola per definirlo: sublime. Tra le proposte: la zuppa fredda di pomodorini gialli con baccalà affumicato, peperoncini verdi e chips al nero di seppia; risotto al basilico con seppioline scarpetta, peperone crusco e pecorino scoppolato e il Semifreddo allo zabaione con sablé alle mandorle e salsa al cioccolato.

Il menù del ristorante non viene completamente stravolto come si potrebbe pensare. Anzi. Il passato continua ad essere presente, un omaggio il suo ai Maestri con cui ha avuto il piacere di lavorare.

Prezzi: Menu degustazione in cinque portate 150 euro, menu degustazione in sette portate 170 euro (bevande escluse).

Bravissimo Lorenzo e stupendo ancora una volta Assaje. Da tornare.
*** Brano consigliato per la lettura: The XX: VCR

Related posts