Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Seacret: a Roma il nuovo ristorante di Paolo Onorato e Fabrizio Zonnini


Elena Parmegiani - 1 Ottobre 2019 - 0 comments

Seacret: tanta curiosità e pubblico delle grandi occasioni per l’apertura del nuovo ristorante di Paolo Onorato e Fabrizio Zonnini che propongono al pubblico gourmet capitolino un raffinato menù di pesce, frutto di ricerca, esperienza e grande attenzione in sala e in cucina. 

Dopo la loro prima vincente esperienza, Paolo Onorato e Fabrizio Zonnini hanno inaugurato giorni fa a Roma, in via Marcantonio Bragadin 13, il Seacret, un moderno ristorante dai colori caldi e dall’atmosfera rilassante in cui spiccano eleganti dettagli stilistici.

La scenografica parete ad onde rievoca la sabbia e le onde del mare, i raffinati elementi decorativi come il pannello retro illuminato con il logo Seacret sulla parete in “antico velluto” e le vetrine elegantemente celate dal logo Seacret in serigrafia opaca, garantiscono discretamente agli ospiti privacy e riservatezza.

Tantissimi giornalisti e invitati sono stati accolti dall’organizzatrice dell’evento, la event manager Tiziana Amorosi d’Adda e dai titolari che, svolti i convenevoli di rito, hanno preso le loro posizioni in cucina ed in sala, deliziando gli ospiti con le prelibatezze della loro proposta enogastronomica. Tra loro il sensitivo Craig Warwick, a Roma per iniziare la prossima stagione televisiva.

Ostriche e champagne hanno aperto le degustazioni, seguite da graditissimi primi piatti caldi, in abbinamento a prestigiose etichette di vini bianchi selezionati da Fabrizio.

Importante la selezione delle materie prime, con un pescato locale e stagionale che affianca pesci provenienti dai mari di tutto il mondo, straordinari, sconosciuti o mai proposti in Italia come il Cobia, il Barracuda, il Black Code o il Centrolofo Viola, selezionati per il loro gusto e la tipologia delle carni ma con uno sguardo attento all’eco-sostenibilità della filiera.

Cotture lente e basse temperature, frutto della lunga esperienza di Paolo, consentono di servire piatti di straordinario gusto che conservano una delicata consistenza.

Related posts