Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Torna Rendez-vous, il Festival del Nuovo Cinema Francese – IX edizione


Elena Parmegiani - 4 Aprile 2019 - 0 comments

Dal 3 all’8 aprile 2019 torna Rendez-vous, il Festival del Nuovo Cinema Francese giunto alla sua nona edizione. La rassegna parte dalla capitale per poi toccare, con focus e artisti, le città di Bologna, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Torino. Iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, la manifestazione è realizzata dall’Institut français Italia, co-organizzata con UniFrance, e con la collaborazione dell’Institut français – Centre Saint-Louis. Il responsabile del progetto è Dragoslav Zachariev e la direzione artistica affidata a Vanessa Tonnini. Christian Masset, Ambasciatore di Francia in Italia, ha sottolineato il legame particolare tra il cinema francese e il cinema italiano e le coproduzioni in quest’ambito, ricordando come i ministri della Cultura francese e italiano abbiano evocato una volontà comune di tornare all’età d’oro tra i nostri cinema, attraverso nuove cooperazioni e coproduzioni tra l’altro nell’ambito cinematografico e audiovisivo. BNL Gruppo BNP Paribas, per il nono anno consecutivo, è sponsor principale della rassegna. A Roma due sono le sedi che ospiteranno la manifestazione: il Cinema Nuovo Sacher e l’Institut français – Centre Saint-Louis. La nona edizione di Rendez-vous apre i battenti su un’annata d’oro per il cinema francese in Italia, che diventa il primo mercato estero per il cinema d’Oltralpe, superando nel 2018 gli Stati Uniti, piazzandosi davanti al Canada. Passione testimoniata, anche quest’anno, dai numerosi titoli acquistati per il territorio e che trovano un lancio in sala proprio nell’ambito della principale manifestazione dedicata al cinema francese, e dalla presenza autorevole e varia di ospiti che verranno ad incontrare pubblico. Rendez-vous presenta quest’anno 24 titoli, una ulteriore programmazione di 6 titoli nella sala virtuale, più di 12 ospiti, tre masterclass, tre focus speciali con una programmazione che si presenta varia, nelle voci e nei generi, e ampia nel delineare il contesto audiovisivo attuale, proponendo autori noti, molti esordienti, e una nutrita presenza di registe. Non dimentichiamo che in Francia, la quota delle registe con all’attivo titoli usciti in sala, secondo i dati del CNC, è del 23%, una percentuale molto alta rispetto agli altri Paesi europei e non solo. La metà dei film sostenuti da l’Avance sur recettes sono realizzati da donne. Un numero destinato ad aumentare alla luce delle misure attivate dal CNC nel 2018 in favore della parità uomo-donna.Il celebre compositore francese sarà protagonista di una masterclass che si terrà il 4 aprile alle ore 10.30 a Palazzo Farnese moderata dal giornalista e critico musicale Gino Castaldo. Ospite d’onore di questa edizione: Jacques Audiard. Il pluripremiato e acclamato maestro del cinema francese sarà a Roma, al Cinema Nuovo Sacher, per presentare The Sisters Brothers I fratelli Sisters il 7 aprile ed un focus speciale a lui dedicato, che chiuderà il festival l’8 aprile, con una masterclass moderata dal critico Federico Pontiggia. La nona edizione di Rendez-vous vuole rendere il suo tributo al grande maestro, inventore di un cinema lirico e brutale, che ha saputo sublimare i generi con uno spiccato talento autoriale, dando vita a storie in cui l’anima è il corpo, e gli eroi sono uomini molto discreti che vagabondano senza meta, prima di incappare in incontri sorprendenti, violenti e rivoluzionari che permetteranno loro la rinascita.