Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

L’arte non si ferma e lo dimostra lo studio di interior design Texture


Sonia Rondini - 21 Marzo 2021 - 0 comments

Da oggi il Missori Suits ospita le opere dell’artista Vincenzo Mascoli che per un intero anno valorizzeranno gli stessi spazi ideati dal team di Texture all’interno dell’hotel milanese. Il progetto mostra che l’arte non si ferma. In attesa che riaprano i musei, al momento l’experience sarà fruibile ai soli ospiti del boutique hotel.

La struttura ricettiva si trasformerà per un intero anno in un albergo-galleria e sarà divisa in tre aree principali, Green FlatsBlue Flats e Brown Flats. Un percorso virtuoso che unisce ospitalità, turismo e cultura, un evento unico curato da Texture con l’intento di fare vivere questi spazi lasciandosi sedurre e conquistare dalla creatività e dal genio artistico del Mascoli, giovane artista su cui hanno tessuto le lodi critici e giornalisti di arte del calibro Vittorio Sgarbi, Roberto Lacarbonara, Cecilia Pavone. 

La sfida per Texture è rendere narrabile tutto ciò che è disegnato, agendo in modo inclusivo, nobilitando ogni tipo di spazio e stabilendo un ponte di comunicazione tra design e prodotto. Uno storytelling visivo che si traduce nella costante ricerca di materiali innovativi, in politiche di investimento sulla trasformazione e la comunicabilità di spazi esistenti, guidati dal desiderio di raggiungere e mescolare forme e colori in una percezione sensoriale e anche tattile, come suggerisce la “trama” stessa del proprio naming, della dimensione che si ha intorno.