Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Mirabelle: a Roma una cucina tradizionale con innovazioni straordinarie


Sonia Rondini - 12 Luglio 2019 - 0 comments

Mirabelle, la terrazza emozionale gourmet con vista su Roma a 360° ( su Villa Medici, Trinità dei Monti, San Pietro, Gianicolo e sul parco di Monte Mario) ha in sé quelle caratteristiche che non la rendono impossibile da dimenticare. In poche parole: spettacolare. In tutti i sensi: per la cucina, il panorama e il personale. Legato al territorio, umbro e romano in particolare, lo chef Stefano Marzetti ci conduce alla scoperta della sua cucina che sa essere di tradizione con punte di innovazione straordinaria. Il restaurant manager Luca Costanzi regge con impareggiabile savoir faire le briglie della sala, che si muove quasi stesse danzando.

Il Mirabelle dell’Hotel Splendide Royal (di proprietà della famiglia Naldi) si caratterizza per i marmi rosei dalle venature preziose, i velluti che rendono morbido e accogliente tutto l’ambiente, la preziosità della mise en place. La
cucina del Mirabelle è affidata allo Chef Stefano Marzetti che guida con grande passione e coinvolgimento la sua grande brigata da ormai 8 anni. Lo chef ha trovato il suo perfetto alter ego nel direttore del ristorante, Luca Costanzi che guida con amabile maestria la sala.

Un fiore all’occhiello è la nuova cantina a vista sulla sala e dentro la quale possono essere organizzate delle serate ad hoc. Verticali di barolo, raffinati champagne, meravigliosi vini di tutta Italia e dall’estero vengono scelti
ogni anno dal sommerlier Fabrizio Colaianni. Venire al Mirabelle è concedersi un break per il pranzo e un momento più ampio durate l’aperitivo e la cena, senza eccessive formalità, ma lasciando che la meraviglia sia sempre presente.

Scoprire Stefano Marzetti è una vera e propria esperienza. Lo chef in bicicletta, si racconta: “il mio è uno dei lavori più belli al mondo, faccio star bene le persone: non sono un chirurgo, non salvo vite, rendo piacevoli dei piccoli momenti e per me è una grande cosa. Regalare emozioni, unire momenti magici, momenti senza tempo, essere partecipe di quella piccola gioia per me è tutto.” La cucina di Stefano Marzetti è, inoltre, una cucina di ricerca delle materie prime che si realizza attraverso un confronto con fornitori e piccoli produttori per creare dei piatti con grandi esplosioni di gusto che coinvolgano ogni senso. Mirabelle merita una, due, tre, visite… Ne diventerete dipendenti, scommettiamo?

Related posts