Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

A Castellana Grotte una farmacia unisce design ed architettura


Sonia Rondini - 21 Agosto 2017 - 0 comments

Accogliere i clienti con un concept innovativo nel cuore del centro storico di Castellana Grotte, a Bari,  in una delle aree più esclusive della Puglia, la Valle d’Itria: è l’obiettivo del progetto nato dalla volontà fortissima dello studio di progettazione D’Arc di Roma in connubio creativo con la  committenza, il Dr. Giuseppe Miccolis.

Dr. Miccolis

L’idea portante è realizzare una farmacia che sia anche tempio del benessere, e dove Architettura e  Design abbiano una positiva influenza sulla psicologia non solo degli avventori, ma soprattutto di chi lavora al suo interno. Terra di ulivi rigogliosi e Sole forte e benevolo, di bianchi Trulli impressi nitidamente nella memoria storica, la Puglia è sempre più ambita come meta di viaggi indimenticabili da turisti da ogni parte del mondo. Natura e tradizione convivono in rapporto simbiotico da millenni, in osmosi con la gemella Grecia.

Esterno Farmacia Castellana Grotte

E il termine greco ricorre come motivo conduttore del progetto ampliandone e aggiornandone il significato con la declinazione degli spazi, delle prospettive a campo lungo, accoglienti, dei dettagli negli arredi totalmente custom made, il tutto svelato dal gioco sapiente della luce proiettata e dal dosaggio dei colori. Queste caratteristiche collaborano a rendere la fruizione dello spazio un’esperienza unica, svelata poco per volta dalla distribuzione della pianta legata alla struttura classica e storica di uno degli edifici piu’ importanti di Castellana Grotte, Palazzo Sgobba costruito nel 1869, di pregio storico artistico riconosciuto dalla Sovrintendenza della città di Bari.

interno farmacia Castellana Grotte

La volontà di rispettare, e non solo, quasi esaltare le spesse mura che scandiscono i portoni originali, oggi adibiti a vetrine, e di mostrare le volte alla pugliese in calce bianca, ha generato una fusione equilibrata fra passato e presente, fra storico e attuale, fra artigianato e tecnologia avanzata. La struttura stessa determina la fruizione degli ambienti e lo svolgimento delle funzioni: la galleria centrale mostra e conserva i farmaci e prodotti generici, ma apre anche gli ingressi all’area Beauty, dedicata alla cura della donna, e all’Area Baby, con estrema attenzione nella scelta dei prodotti per le mamme e i loro piccoli. I dettagli degli arredi rimarcano le diverse aree con la scelta dell’illuminazione e dei materiali, fino ad accendere il ricordo delle antiche farmacie, che svelavano i loro contenuti grazie alle illustrazioni dei prodotti offerti, con l’uso tematico di ceramiche modulari quadrate dipinte a mano da un artista per tematizzare il mood delle tre zone. L’artista di Caltagirone, Gaetano Sbriglione, ha eseguito sapientemente i dettagli dipingendo su indicazione degli architetti, in una sintesi collaborativa efficace. Ogni struttura degli arredi, quindi, diventa unica per progettazione, realizzazione esclusiva, e finitura artistica nei dettagli. Nascosto in una stanza interdetta al pubblico, pulsa il cuore robotico della farmacia, il retro futuristico sistema di stoccaggio e distribuzione dei farmaci, un Haal 9000 votato alla Salute e al Benessere.

interno beauty farmacia Castellana Grotte

La sintesi di tutti gli interventi progettuali è l’offerta di volumi che possano incuriosire e attrarre gli avventori per arrivare naturalmente a “chiedere” una consulenza, evitando dannosi “fai da te” propri di spazi odierni non progettati e massimizzati per un consumo veloce e asettico. L’aspetto psicologico da sempre fondamentale nella progettazione di spazi antropici, e fin troppo spesso dimenticato dai progettisti stessi, qui diventa ancora piu’ delicato e bisognoso di attenzioni. E se i rimedi sono custoditi dagli espositori progettati dagli architetti dello Studio D’Arc, la Salute è custodita nella Psiche della persona e per questo va appagata durante l’esperienza del quotidiano della fruizione della farmacia.

Related posts