Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Aw Lab is Me: a Milano la premiazione dei nuovi Ambassador


Sonia Rondini - 4 luglio 2018 - 0 comments

Aw Lab, global retail di riferimento per lo sport style, ha decretato lo scorso 30 giugno i vincitori del contest “AW LAB is Me” con un super party a Milano. Sono stati centinaia  i giovanissimi che hanno partecipato ai casting per la selezione dei nuovi social ambassador del global retailer di riferimento per lo sport-style internazionale. 

AW LAB IS ME é stata un’occasione unica per chi desiderava diventare un web influencer o proporsi come modello e trend setter nel mondo dello  street fashion, un’esperienza straordinaria di scambio e dialogo tra un’azienda leader del suo segmento  ed i suoi consumatori finali. Gli eventi si sono svolti tra  maggio e giugno negli store di Milano, Roma, Barcellona, Madrid  e Praga. In Italia il protagonista assoluto del lancio di “AW LAB  IS ME” è stato Stash dei The Kolors, super guest dei meet & greet italiani di Milano e Roma,  mentre all’estero “AW LAB  IS ME” è stato accompagnato da top influencer internazionali come Federico Barengo a Roma, Paula Baena e Gio Bravar a Madrid, Alex Domenech a Barcellona e l’attrice Patricie Solarikova a Praga. A giudicare i nuovi social ambassador una giuria d’eccezione, a dir poco inedita: Santiago Arredondo, Territory  Sales Director South di Nike, Javier  Ortega, General Manager Southern Europe di  Puma, e Simone Santini, Vice President Sales  Italy di Adidas Group. A fare da padrone di casa, David  Pujolar Segura, General Manager di AW LAB.

Esperti di grande  calibro che, in giuria insieme a Stash dei The Kolors e Francesca  Piovano di Rolling Stone, hanno scelto di unirsi ad AW LAB per celebrare  un evento che chiude una nuova grande stagione di successi. I giovanissimi nuovi  ambassador di AW LAB, che saranno i protagonisti delle campagne di immagine della prossima  stagione, sono: Delfin Obiang e Claudia  Dobrescu per  la Spagna, Alessio Giffi e Marta Beggio per l’Italia e Dzana  Valjevacova e Veronika  Rehakova per la Repubblica Ceka.

Related posts