Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

IL PROFVMO lancia una fragranza raffinata e voluttuosa: Silvana


Sonia Rondini - 24 agosto 2018 - 0 comments

Ho incontrato diverse volte Silvana Casoli e ogni volta che è successo sono stata colpita da questa donna dall’energia esplosiva e dalla simpatia dirompente. Trovo perfetta a descriverla una frase di Anton Cechov: “Il talento, è l’audacia, lo spirito libero, le idee ampie”. Una vita libera e audace la sua. L’istinto e il genio, l’amore per la natura l’hanno portata, infatti, 20 anni fa a creare IL PROFVMO. Emiliana di origine (è nata a Reggio Emilia), Silvana innamorata degli odori del mondo, ha affinato la sua conoscenza immergendosi nei segreti della cosmetologia, della botanica e dell’aromaterapia: “I profumi che creo non sono semplici fragranze. Io lascio un pezzo di me stessa in ogni flacone. Intensi o discreti, a volte maliziosi e sempre sfuggenti, ognuno incarna un aspetto della mia anima”. Vent’anni di creatività impulsiva e generosa, una vita dedicata a risvegliare i sensi.

Vent’anni sono un’importante traguardo per un’azienda. All’istinto olfattivo che l’ha portata così lontano è dedicato il profumo SILVANA. Prezioso, fastoso, additivo… SILVANA si afferma subito come un profumo feticcio e ammaliante che abbaglia con le sue molteplici sfaccettature. Fin dal primo soffio, le note di bacche rosa regnano sovrane e impongono il loro carattere pungente e audace Arriva poi l’Iris Pallida che dispiega maestosamente gli accenti boisé e speziati delle sue radici bruciate. Nella nota finale, il muschio bianco sprigiona il suo fascino, offrendo un’aura di mistero.

L’ingrediente segreto? L’Iris Pallida, un cuore color oro con un’aureola dalle sfumature blu. Un fiore che porta il nome di una dea e racchiude sortilegi per i profumieri famosi. Questa pianta, chiamata «l’oro blu dei profumieri», è una delle più ricercate al mondo e la sua coltivazione è rarissima. Sono necessari tre anni per ottenere un iris perfetto. Nel mondo della profumeria si dice spesso che gli ingredienti dagli odori più nobili provengono da terre aride e calde. È il caso dell’Iris Pallida, una pianta solare che cresce sulle terre rocciose e assolate della Toscana. Ed è quello che ha attirato i sensi della creatrice Silvana Casoli, che con la sua composizione SILVANA ha ideato lo scrigno perfetto per accogliere questo gioiello della profumeria.

Related posts