Divertimento per ogni fascia d’età grazie al Romaeuropa Festival. Novità dell’edizione 2017, tre weekend di novembre interamente dedicati ai più piccoli. Ad aprire la mini-kermesse, da venerdì 10 a domenica 12, la celebre Akram Kham company al Teatro Vascello con Chotto Desh, storia di un ragazzo capace di sfidare il mondo per raggiungere i propri sogni. I teatri appositamente costruiti a La Pelanda – MACRO TESTACCIO ospitano invece BonteHond con Ipet (aaiPet) e Dark Circus presentato dai francesi STEREOPTIK dove magia e illusionismo si legano all’artigianalità e al disegno. La compagnia italiana teatrodelleapparizioni è di scena il secondo fine settimana di REf Kids con La mia grande avventura, dal 17 al 19 novembre. Dentro una tenda-casa avvine un viaggio fantastico il cui protagonista affronta da solo la gioia di vincere, la paura di perdere, la vertigine della crescita. Ai bambini dagli 1 e i 3 anni è invece dedicato il progetto musicale di Theater de Spiegel (sempre il 18 e il 19) che in Beat the Drum! costruisce un set/installazione invitando il giovanissimo pubblico ad interagire con membrane di tamburi, biglie, palloni, ciotole, pelli e acqua in dialogo con un percussionista, un sassofonista e un burattinaio.

Il Romaeuropa festival Kids si chiude all’insegna della musica con la Rustica X Band. Ragazzi e bambini del quartiere romano la Rustica si esibiscono in un concerto (presentato il 24 e il 25 Novembre) dove l’esibizione musicale diventa pretesto per costruire relazioni profonde e utilizzare l’arte come strumento di crescita sociale. Per i piccolissimi dai 18 mesi ai 3 anni è dedicato Sensacional creazione multimediale degli spagnoli IMAGINART (il 25 e il 26). Un’esperienza audiovisiva costruita attraverso un dancefloor cornice all’interno della quale i baby spettatori sono chiamati a muoversi liberamente per interagire con l’esplosione d’immagini luci e suoni: dolci creature fantastiche appaiono e coinvolgono i giovani protagonisti, fiori luminosi, funghi colorati e brillanti, miriadi di coccinelle e altri simpatici animaletti stimolano l’immaginazione e invitano a un’esperienza artistica emozionante ed interattiva.