Scroll to top
© 2018, Fashion in Town | Credits: Sacrèm Studio | All right reserved.

Esxence: a Milano la decima edizione dal 5 all’8 Aprile


Sonia Rondini - 7 marzo 2018 - 0 comments

The Scent of Excellence (Esxence) prepara l’edizione n.10 della manifestazione internazionalmente riconosciuta come la più importante dedicata alla profumeria artistica. In dieci anni Esxence ha contribuito a scrivere pagine fondamentali che solo la profumeria artistica, che affonda le sue radici nella natura e nelle sue preziose materie prime, è in grado di tradurre in note capaci di catturare tutti i nostri sensi. Esxence non è semplicemente una fiera, anzi, non è una fiera: è il momento in cui il gotha del settore – case madri, nasi, cultori, ricercatori, buyer, specialisti, distributori, professionisti, appassionati – si ritrova a Milano in nome della cultura olfattiva più autentica e ricercata. Esxence è il palcoscenico internazionale per eccellenza.  Saranno oltre 200 le case madri – storiche ed emergenti – presenti, direttamente o supportate dai distributori, a rappresentare a Esxence l’eccellenza del settore della Profumeria Artistica internazionale. Marchi rigorosamente selezionati dal Comitato Tecnico – composto da 8 esperti anonimi più un presidente – in base alla qualità delle proposte olfattive, criteri distributivi e coerenza del concept al mondo della Profumeria d’Autore. Da un lato, ci sono i Main Brand, realtà già presenti e consolidate nel mercato (40% della brand list), mentre dall’altro Esxence assolve alla sua funzione di acuto scouting del settore, stilando la lista delle nuove proposte, gli Spotlight (60% del totale) ovvero il meglio dei marchi emergenti. Negli oltre 5.000 metri quadri del The Mall, l’evento accoglierà operatori provenienti da numerosi Paesi dei 5 continenti. Ma Esxence non è solo luogo di ritrovo, di scambio di idee, di contatto. È anche business. Il settore, infatti, rappresenta una significativa voce in termini economici. Solo in Italia, nel 2016, la profumeria alcolica d’autore ha inciso circa il 12,5% sul totale della categoria per oltre 200 milioni di Euro di fatturato (prezzi al pubblico) ovvero circa il 2% dei 9 miliardi di euro del fatturato complessivo Beauty italiano, valori in costante e rapida crescita che evidenziano come il mercato da conquistare sia ancora ampio e tutto da esplorare. Abbiamo creato il culto della profumeria d’autore – afferma Maurizio Cavezzali, presidente di Equipe International e co-fondatore di Esxence. “Oggi il mondo guarda a noi per capire quali siano le tendenze e i maggiori player del settore. Un lavoro attento, di grande ricerca per una manifestazione indipendente che ha saputo affermarsi proprio per l’altissimo livello qualitativo delle sue proposte. Da questa manifestazione transita ogni anno l’85% dei brand più rilevanti. Non solo. Esxence costituisce il trampolino di lancio per gli emergenti che vogliono affermarsi. Solo chi ha davvero le qualità e le capacità riesce a essere ammesso per poi crescere come i numerosi brand emergenti che, proprio partendo da Esxence, sono diventati famosi. E questo in un settore che costituisce ancora una nicchia e dove, dunque, i margini di crescita e le potenzialità sono enormi”.

Related posts